Omicidio Yara Gambirasio: forse vicini ad una svolta

L’assassino di Yara Gambirasio potrebbe avere le ore contate: lo rivela un’indiscrezione di Quarto Grado non ancora confermata dagli inquirenti


La svolta nel caso dell’omicidio di Yara Gambirasio, la 13enne uccisa il 26 novembre dello scorso anno, potrebbe essere vicina. Lo ha rivelato in queste ore, citando fonti autorevoli e qualificate, la tramissione televisiva Quarto Grado che da mesi si occupa incessantemente dei principali casi di cronaca nera italiana.

Al momento non è dato sapere se gli investigatori abbiano già identificato il sospetto o i sospetti assassini di Yara. È certo però che questa clamorosa svolta nelle indagini sulla morte di Yara è frutto dell’enorme lavoro di comparazione tra il Dna dell’assassino prelevato sugli slip di Yara e i profili biologici prelevati alla popolazione.

Gli inquirenti, interpellati da l’Eco di Bergamo, hanno preferito mantenere il massimo riserbo sulla questione, limitandosi a confermare la nuova direzione presa dalle indagini.

Ne sapremo di più nel corso delle prossime ore.

Via | L’Eco di Bergamo

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →