Bersani lo chiama all’alleanza ma Fini risponde prendendolo in giro

Il pericolo di modifiche unilaterali della Costituzione è un chiodo fisso del Pd e per il segretario Pierluigi Bersani un’eventualità del genere va scongiurata in qualsiasi modo. Questa specie di Comitato Nazionale di Liberazione (da Berlusconi) è uscito fuori più volte, non concretizzandosi mai. Ma se c’è da difendere i valori fondanti della Carta per


Il pericolo di modifiche unilaterali della Costituzione è un chiodo fisso del Pd e per il segretario Pierluigi Bersani un’eventualità del genere va scongiurata in qualsiasi modo. Questa specie di Comitato Nazionale di Liberazione (da Berlusconi) è uscito fuori più volte, non concretizzandosi mai. Ma se c’è da difendere i valori fondanti della Carta per il leader Pd continua ad andare benissimo l’alleanza con tutti coloro che ci stanno.

Voglio rafforzare la mia Costituzione la più bella del mondo, e contrastare il modello plebiscitario. Davanti ad una alleanza costituzionale, per fermare la deriva populista, io vado con chiunque, anche con Fini

Il problema per lui è che di fronte a corteggiamenti così palesi poi arrivano risposte che assomigliano a pernacchie e che la dicono lunga sulle difficoltà del Pd a mostrarsi alternativa senza aver bisogno di stampelle anche nel centrodestra pronte ad aiutarli. Gianfranco Fini non ha apprezzato l’ennesimo tentativo di tirargli la giacchetta che tra l’altro va di pari passo ai lamenti quando non fa quello che la sinistra si aspetta da lui (per esempio sulle intercettazioni avrebbe voluto una specie di diktat “o cambia o faccio cadere il governo”).

Per questi motivi il Presidente della Camera ha ironicamente risposto all’appello di Bersani

Non sapevo che Bersani volesse entrare nel Pdl

Una replica sarcastica che ridimensiona per l’ennesima volta quel tentativo di accorpare opposizione e parte della maggioranza in una grande arca in grado di buttare giù il premier. Da mesi viene avanzata questa proposta accompagnandola con presagi di pronta caduta del governo, salvo risvegliarsi sempre con lo stesso risultato: nessuno ci sta.