Le pagelle del giovedì

Silvio Berlusconi: esagerato ma. Voto 6. Il premier lancia l’affondo sulle intercettazioni: “In Italia siamo tutti spiati, non c’è vera democrazia”. Esagera coi numeri, sbaglia priorità, ma il “nodo” è reale e va sciolto. Nessun alibi, ma nessun tabù. Pierluigi Bersani: Passo giusto. Voto 8. Il segretario del Pd chiede in una lettera al Presidente

Silvio Berlusconi: esagerato ma. Voto 6. Il premier lancia l’affondo sulle intercettazioni: “In Italia siamo tutti spiati, non c’è vera democrazia”. Esagera coi numeri, sbaglia priorità, ma il “nodo” è reale e va sciolto. Nessun alibi, ma nessun tabù.

Pierluigi Bersani: Passo giusto. Voto 8. Il segretario del Pd chiede in una lettera al Presidente del Consiglio di “evitare i tagli agli assegni di invalidita’ per i Down”. Ripristinare la protezione sociale. Questione di giustizia e di civiltà.