E Pierferdy Casini predica bene ma … razzola male

La notizia non provocherà di certo la crisi di governo. Anzi, a dirla tutta, non provocherà un bel niente. Di chi e di che si parla? Savino Pezzotta, ex segretario generale della Cisl, attuale presidente della Rosa Bianca e presidente nazionale della Costituente di Centro (cioè le varie componenti impegnate nella costruzione del nuovo partito

La notizia non provocherà di certo la crisi di governo. Anzi, a dirla tutta, non provocherà un bel niente. Di chi e di che si parla?

Savino Pezzotta, ex segretario generale della Cisl, attuale presidente della Rosa Bianca e presidente nazionale della Costituente di Centro (cioè le varie componenti impegnate nella costruzione del nuovo partito dei moderati), nonchè deputato eletto nelle file dell’Udc, è stato nominato coordinatore dell’UdC della Lombardia .

Come è possibile conciliare la segreteria di un partito (UdC) e la presidenza di un altro partito (Rosa Bianca) e soprattutto mantenere il ruolo … super partes della Costituente di Centro?

Quando Bruno Tabacci chiese la convocazione del consiglio nazionale della Rosa Bianca ed era in procinto di passare all’API (il partito di Rutelli),il romantico e sempre incredulo Pezzotta rispose di no (alto tradimento!).

Nessuno adesso sente la “vergogna” e la “spudoratezza” di avallare un “tradimento” per tutti quei piccoli comitati della Rosa Bianca che si sono costituiti sul territorio nazionale?

E nessuno della Costituente di Centro ha niente da dire?

Casini ha accettato di togliere il proprio nome dal simbolo del futuro nuovo partito della Nazione, ma non pare voler cambiare i metodi da padre/padrone.

E anche il buon Pezzotta dice “signorsì”. Se questo è il nuovo …