Insultata e picchiata perchè considerata troppo bella

Ultimo giorno di scuola per gli studenti italiani e occasione perfetta per festeggiare la fine di un ciclo e l’inizio dell’estate con gavettoni e scherzi goliardici.In tutto ciò purtroppo c’è stato anche chi ha approfittato del marasma generale per sfogare insoddisfazione personale e mancanza di autostima. E’ accaduto a Roma, davanti al liceo artistico Mario

Ultimo giorno di scuola per gli studenti italiani e occasione perfetta per festeggiare la fine di un ciclo e l’inizio dell’estate con gavettoni e scherzi goliardici.

In tutto ciò purtroppo c’è stato anche chi ha approfittato del marasma generale per sfogare insoddisfazione personale e mancanza di autostima.

E’ accaduto a Roma, davanti al liceo artistico Mario Mafai di via dell’Oceano Indiano, nel quartiere Eur.

Sei ragazze sui 15-16 anni hanno aggredito, prima verbalmente poi fisicamente con schiaffi e lanci di uova, una loro coetanea colpevole di essere “troppo bella”.

Fortunatamente tutto si è concluso con una prognosi di 4 giorni per escoriazioni multiple sulla scapola sinistra e con l’identificazione e successiva denuncia per lesioni personali di due delle sei responsabili dell’aggressione.

Sono tutt’ora in corso le indagini per l’identificazione delle altre ragazze e dato il gran numero di testimoni presenti, non bisognerà attendere molto prima che qualcuno ne riveli l’identità.

L’invidia è una brutta bestia con la quale convivere e combinata con frustrazione e bassa autostima può sfociare in queste “bravate”, che in quanto tali meritano di essere punite.

I Video di Blogo