Arrestato soldato USA: avrebbe consegnato a Wikileaks un video choc

Wikileaks è un sito che si occupa della diffusione di informazioni riservate, che politici e businessmen di tutto il mondo vogliono tenere nascoste. Ad esempio, il video qui sopra è la registrazione dell’uccisione di due giornalisti dell’agenzia di stampa Reuters a Baghdad da parte di truppe americane. Un video che certamente non ha contribuito a

di bruno

Wikileaks è un sito che si occupa della diffusione di informazioni riservate, che politici e businessmen di tutto il mondo vogliono tenere nascoste. Ad esempio, il video qui sopra è la registrazione dell’uccisione di due giornalisti dell’agenzia di stampa Reuters a Baghdad da parte di truppe americane.

Un video che certamente non ha contribuito a migliorare l’immagine dell’esercito americano. Come riporta Wired, è stato arrestato un soldato, Bradley Manning, con l’accusa di aver “passato” il video in questione a Wikileaks. Durante una conversazione via internet, il soldato avrebbe detto ad un hacker di aver consegnato al sito altre cose, tra cui un video di un attacco aereo in Afghanistan e un documento segreto dell’esercito USA nel quale Wikileaks era definito una minaccia per la sicurezza dell’esercito.

Il portavoce dell’esercito, che ha detto di essere all’oscuro dell’arresto, ha dichiarato:

“Se tu hai la possibilità di accedere a documenti riservati (security clearance) e, deliberatamente o meno, consegni informazioni riservate a qualcuno che non ha l’autorizzazione ad averle, hai violato delle regole di sicurezza e potenzialmente la legge”

Manning è attualmente detenuto in Kuwait. La verità vi renderà liberi, come disse qualcuno, oppure no?

I Video di Blogo