Atp Indian Wells 2013: scossa di terremoto di magnitudo 5.1, tennisti spaventati ma si gioca regolarmente

Un terremoto di magnitudo 5.1 ha colpito la zona di Indian Wells dove si sta disputando il primo Masters Mille della stagione. Molto spavento tra i tennisti ma si gioca regolarmente

Grande paura a Indian Wells. Alle ore 10 locali, le 18 in Italia, è stata avvertita una violenta scossa di terremoto di magnitudo 5.1 della scala Richter. L’evento ha molto spaventato i tennisti che si accingevano a raggiungere i campi di gioco per l’inizio del programma odierno. In California, si sa, i terremoti non sono certo una novità ma una scossa di tale magnitudo e violenza non può non destare preoccupazione in chi non è abituato a convivere con simili fenomeni.
La paura dei tennisti è corsa su Twitter. Caroline Wozniacki ha subito twittato “Ho appena sentito un terremoto del 5.1 #nervous”. Dello stesso tono, Milos Raonic “Terremoto, ero in bagno. Il mio team è molto spaventato”. Anche Federer, in campo in serata con Dodig si è subito fatto sentire e su Facebook ha postato questo messaggio “Appena sentito il terremoto. Spero sia tutto ok”. Anche Maria Kirilenko e la connazionale Elena Vesnina hanno twittato il loro spavento. Per Nishikori, giapponese abituato a molto peggio, si è trattato invece di “un piccolo terremoto”.E’ appena iniziata la diretta su Sky e, a quanto pare, la situazione è tranquilla. Non si registrano danni a Indian Wells e dintorni. Gli spettatori  stanno affollando le tribune e i tecnici hanno verificato la perfetta agibilità degli impianti di gioco. Il programma è cominciato regolarmente alle 19.
Fossimo stati in Italia, sarebbe stato un quasi disastro. In California, evidentemente, terremoti del genere non fanno affatto paura. Meglio così. Per loro…

Foto © Getty Images

I Video di Blogo

Ultime notizie su ATP Tour

Tutto su ATP Tour →