Ladri derubano caserma dei Vigili

Quando a essere derubato è l’appartamento di un vicino l’allarme sociale cresce di livello, ma resta pur sempre la speranza che le forze dell’ordine la prossima volta sapranno difenderci. Se a essere derubata è però la caserma dei vigili stessa, dormire la notte diventa un’impresa davvero ardua. L’incredibile vicenda è accaduta a Massa Lubrense, lo

di dario

Quando a essere derubato è l’appartamento di un vicino l’allarme sociale cresce di livello, ma resta pur sempre la speranza che le forze dell’ordine la prossima volta sapranno difenderci. Se a essere derubata è però la caserma dei vigili stessa, dormire la notte diventa un’impresa davvero ardua.

L’incredibile vicenda è accaduta a Massa Lubrense, lo splendido comune del sorrentino, ieri notte.
I ladri sono andati mirati alla cassaforte dei vigili urbani e l’hanno svuotata di proiettili, una pistola, tremila euro in contanti e ben mille carte d’identità vuote, cioè da riempire di dati anagrafici.
Desta un certo stupore che i locali fossero totalmente incustoditi, e che la caserma non fosse dotata neanche di sistema d’allarme o videosorveglianza.

A indagare sul caso saranno i carabinieri di Sorrento, ai quali mi permetto di consigliare durante le indagini di lasciare sempre almeno un piantone in caserma.

Via | PositanoNews