Lavavetri, fuorilegge o vittime? Le riflessioni della blogosfera

Lavavetri, una presenza a cui ormai siamo abituati nelle grandi città: gli automobilisti fermi ai semafori cercano di evitare spugne e spazzole, raramente danno mance e il più delle volte temono di investirli, riassume Dalla parte di chi guida. La decisione del comune di Firenze, che vieta l’attività di lavavetri, sta facendo discutere utenti, automobilisti

di elisa

Lavavetri, una presenza a cui ormai siamo abituati nelle grandi città: gli automobilisti fermi ai semafori cercano di evitare spugne e spazzole, raramente danno mance e il più delle volte temono di investirli, riassume Dalla parte di chi guida.

La decisione del comune di Firenze, che vieta l'attività di lavavetri, sta facendo discutere utenti, automobilisti e comuni che riflettono sulla possibilità di adottare le stesse misure anche altrove. A Milano ci ha già pensato il vicesindaco Riccardo De Corato che, come scrive Milano 2.0, ha apprezzato la decisione fiorentina e ne sta valutando l'efficacia.

E' scettico invece Alessandro Merolla, curatore del blog Dalla parte di chi guida, che scrive Lavavetri: se li mandi in galera la situazione peggiora e analizza le possibili conseguenze del provvedimento fiorentino. Le conseguenze le ha invece testate sulla sua pelle il giornalista di Repubblica Andre Scanzi: come racconta Vittorio Pasteris sul suo blog, il gionalista si è finto lava vetri a Firenze ed è stato arrestato in pochi minuti dalle forze dell’ordine.

lavavetri-veltroni-firenze.gifSecondo carlofedele bisogna andare oltre: la prima domanda da porsi è: da dove vengono e chi sono? Anche Metroguida è d'accordo e si chiede perché non si cerco di risolvere il probelma a monte invece di colpire le vittime del sistema.

OneMOreBlog indice invece uno sciopero in risposta al 90% di votanti che sul sito di Repubblica si dicono d'accordo sulla soluzione "tolleranza zero" nei confronti dei lavavetri. E mi indigno con chiunque non provi nausea per l'inquietante dichiarazione di un Cioni qualunque, eppure ex senatore della repubblica in quota DS. Aggiunge valore politico a queste riflessioni Radiowaves: è la risposta da dare al problema che, come al solito, distingue destra e sinistra, voglia di forca e buon senso.

Anche voi potete dire la vostra sulla decisione del comune attraverso il sondaggio che propone Blogosfere nella home page: lavavetri fuorilegge, cosa ne pensate della risoluzione appena adottata a Firenze?

I Video di Blogo