Il villaggio olimpico? Letti corti, niente aria condizionata, spazi angusti. Meglio Pechino. Le foto e i Tweet

Le foto e i Tweet dal villaggio olimpico: lamentele su tutto e gli inglesi non ci fanno una bella figura.

di

Olimpiadi 2012 _ Letti corti, stanze anguste, niente aria condizionata: a giudicare da quel che si legge, il villaggio olimpico di Londra 2012 è un vero fallimento.

La delegazione indiana si è lamentata ufficialmente e formalmente della sistemazione, attraverso le parole del capo delegazione Paresh Nath Mukherjee, che ha dichiarato:

«Se Delhi era cinque stelle (ai giochi del Commonwealth del 2012, dove pure ci furono molte lamentele, soprattutto per gli animali che circolavano nel villaggio e per un serpente trovato in una stanza, ndr) il Villaggio Olimpico non sarà nemmeno due stelle. Non c’è spazio per muoversi, le stanze sono anguste. Il villaggio è pulitissimo, ma la sistemazione ai Commonwealth Games era decisamente migliore»

E se qualcuno avesse pensato che la questione dei letti troppo corti potesse essere una bufala, be’, dovrà ricredersi osservando la foto scattata da Lolo Jones (Lori Jones, atleta U.S.A specializzata nei 60 e nei 100 metri a ostacoli, classe 1982), a Tyson Chandler (giocatore di pallacanestro in forze ai New York Knicks mentre il cestista cerca di riposare nella sua stanza, con i piedi ben fuori dal materasso (e su un improbabile copriletto colorato da seienne).

Ecco il Tweet, ironicissimo.

Sì, c’è la wireless in camera. Ma non basta: lo scrive molto chiaramente Mirco Di Tora su Twitter, che premia senza dubbio il villaggio di Pechino.

Ecco il tweet del nuotatore azzurro:

Insomma, gli inglesi non ci stanno facendo una bella figura.

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →