Riunione Bersani-Berlusconi, Alfano: “Presidente della Repubblica sia di tutti”

Si è svolto in un ufficio “segreto” di Montecitorio l’incontro tra i leader del Pd e del Pdl.

Il segretario del Pdl Angelino Alfano ha diffuso una nota dove è spiegato il “nocciolo della questione” affrontato nell’incontro tra i leader di Partito democratico e Popolo della Libertà. Il vertice si è incentrato sull’imminente elezione del nuovo Capo dello Stato che, afferma Alfano

Deve trattarsi di una personalità di indiscusso prestigio e di riconosciuta competenza istituzionale. Durante l’incontro non sono stati fatti nomi di possibili candidati

Il segretario del Pdl ha aggiunto

Il presidente Silvio Berlusconi ha ribadito la propria disponibilità fare ciò che è utile all’Italia a difesa del consenso ricevuto e della fiducia che milioni di italiani anche questa volta gli hanno accordato

Insomma siamo piuttosto lontani da qualcosa di concreto: a giudicare dalla nota di fine incontro si è trattato di un primo approccio che non ha toccato l’argomento governo e che ha generato vaghe promesse di impegno ispirate più al buonsenso che a un progetto politico ben definito.

Ma si sa che quando i politici dicono una cosa, magari ne hanno già decisa un’altra…

La dichiarazione di Enrico Letta

Il primo a commentare l’incontro Berlusconi-Bersani è Enrico Letta. Il vicesegretario del Pd lo ha definito

un incontro utile per chiarirci sui criteri per individuare insieme una rosa di personalità che possa rappresentare l’unita’ del paese. In un momento di grandi divisioni, il Pd sente la forte responsabilità che sul presidente della Repubblica ci sia un segnale forte di unità nazionale

Il colloquio a Montecitorio

E’ stata una riunione totalmente blindata quella da cui potrebbe essere scaturito un accordo di governo per fare uscire il Paese dall’empasse.

Si attende ora una nota in cui i due leader renderanno conto a stampa e elettori dei contenuti del colloquio. La finestra metaforica a cui sono affacciate le forze politiche è molto affollata: unici assenti i parlamentari del M5S che hanno mantenuto fede alla parola data e non hanno abbandonato le Aule dopo la fine dei lavori odierni.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →