Milano, aggressione ai Navigli: due uomini feriti alla gola con cocci di bottiglia

Non sono ancora stati rintracciati i responsabili dell’aggressione avvenuta ieri sera a Milano, nella zona dei Navigli. Due uomini sono rimasti feriti alla gola


Doppia aggressione ieri sera a Milano, di fronte ad uno dei locali più frequentati dei Navigli, scatenata, secondo quanto ricostruito dai militari, da un apprezzamento fatto ad una ragazza.

Carmine Festa, 36enne originario di Avellino, e Gaetano Dell’Antoglietta, 33enne di Lecce, sono stati aggrediti con cocci di bottiglia da due ragazzi non ancora identificati.

Dopo un presunto palpeggiamento ai danni di una ragazza che stava accompagnando i due aggressori, Festa e Dell’Antoglietta sono usciti dal locale ed hanno trovato i due ad attenderli.

Dai semplici insulti si è arrivati subito alle mani e i due aggressori, dopo aver rotto alcune bottiglie, hanno aggredito i due alla gola.

Gaetano Dell’Antoglietta se l’è cavata con lesioni superficiali ed è già stato dimesso dall’ospedale, mentre Carmine Festa è tuttora ricoverato in gravi condizioni all’Humanitas di Milano, dove nella notte è stato sottoposto ad un lungo intervento chirurgico.

Dei due aggressori, al momento, nessuna traccia: uno è stato descritto come italiano, l’altro quasi sicuramente dell’est, forse romeno.

Le indagini proseguono.

Via | La Stampa

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →