L’accusa di un quotidiano romeno: Gianni Alemanno ha vinto sulle nostre spalle

“Gianni Alemanno ha conquistato i romani sulle spalle dei romeni”. L’accusa arriva dal quotidiano di Bucarest Cotidianul che, ai suoi lettori spiega anche come “per la prima volta in 15 anni la sinistra perde il Comune di Roma e i delinquenti romeni sembrano aver avuto un’influenza importante in questa svolta”.Toni più pacati, invece, sugli altri

“Gianni Alemanno ha conquistato i romani sulle spalle dei romeni”. L’accusa arriva dal quotidiano di Bucarest Cotidianul che, ai suoi lettori spiega anche come “per la prima volta in 15 anni la sinistra perde il Comune di Roma e i delinquenti romeni sembrano aver avuto un’influenza importante in questa svolta”.

Toni più pacati, invece, sugli altri giornali romeni. Il quotidiano Romania libera titola: “Il nuovo sindaco di Roma promette misure severe affinché non si ripeta più il caso Mailat”. Il riferimento è all’omicidio di Giovanna Reggiani, vittima, lo scorso autunno di un cittadino romeno di etnia rom (Nicolae Romulus Mailat) che, a Tor di Quinto (periferia romana), aveva abusato di lei prima di abbandonarla in fin di vita. Il quotidiano Adevarul, invece, si limita a riportare l’intervista rilasciata da Alemanno a Il Giornale soffermandosi, in modo particolare, sulle dichiarazioni del neo sindaco di Roma in materia di espulsioni.

Che Gianni Alemanno avesse fatto della sicurezza il suo cavallo di battaglia in campagna elettorale è sotto gli occhi di tutti. Ma accusarlo di aver vinto “sulle spalle dei romeni ” forse, è troppo.