Dico o non Dico? Diciamo Cus

Per diverse settimane l'Italia è stata scossa dalla bufera dei Dico. A chi pareva strana questa sigla per indicare le coppie di fatto, cosa sembrerà la parola "Cus"? E' stato Cesare Salvi, il presidente della commissione Giustizia del Senato, a presentare un testo con la proposta di questo nome, ossia i Contratti di Unione Solidale.

di sara

Per diverse settimane l'Italia è stata scossa dalla bufera dei Dico. A chi pareva strana questa sigla per indicare le coppie di fatto, cosa sembrerà la parola "Cus"? E' stato Cesare Salvi, il presidente della commissione Giustizia del Senato, a presentare un testo con la proposta di questo nome, ossia i Contratti di Unione Solidale. Qui di seguito le caratteristiche (Fonte: Corriere della Sera):

I Cus dovranno essere stipulati con una dichiarazione congiunta davanti al giudice di pace; in alternativa anche davanti ad un notaio, che dovrà poi trasmettere le carte al giudice di pace.

Limiti
I Cus non potranno essere stipulati dai minorenni, da persone interdette per infermità di mente, da chi è già sposato, da chi è stato condannato per omicidio o tentato omicidio del coniuge o del convivente dell'altra persona. E infine, da persone che hanno vincoli di parentela.

Benefici
L'assistenza sanitaria e penitenziaria, la decisione sulla donazione degli organi e sulle celebrazioni funerarie del convivente. E' previsto anche il diritto di successione nel contratto di locazione nel caso di morte del convivente. E l'eredità? Si ha diritto a un quarto del totale se il convivente ha figli o fratelli e sorelle; la metà se ci sono parenti fino al sesto grado e tutta la somma negli altri casi.

Scioglimento del contratto
Il contratto può essere sciolto per comune accordo delle parti, per decisione unilaterale di uno dei due contraenti, per matrimonio di uno dei due contraenti.

Come ha reagito la Rete di fronte a questa proposta?

Per Omoeros la proposta sembra buona, anche se c'è ironia sul nome: "Balzano all'occhio i giochi di parole dovuti all'acronimo utilizzato per questo nuovo tipo di contratto (insomma, chi è bigamo di CUS, cosa fa? Un CUS CUS?) ma non ci resta che attendere e incrociare le dita sperando che si illumini finalmente il percorso italiano per le coppie gay come già succede in molti paesi decisamente più avanti del nostro!".

Isola dei Mapinguary si chiede perchè continuino a cambiare nome: "Perchè hanno cambiato nome? Pacs non andavano bene perchè erano troppo simili a quelli degli altri paesi europei, troppo gay? E cambiamolo, facciamo i Dico. Ora cosa c'era di male nel nome Dico?".

Omoios, invece, riflette sui contenuti: "Come se il problema fosse il nome: per quel che mi riguarda potrebbero anche chiamarsi pomodori verdi fritti (con o senza relativa fermata di treno…) son più interessato al contenuto. E all'approvazione. Almeno di qualcosa, anche piccola, ma ci si dia una smossa…".