Silvio Berlusconi: “C’è un’aria avvelenata”

Nei giorni scorsi, come osservavano diversi quotidiani nelle precedenti settimane, Silvio Berlusconi ha interrotto il silenzio adottato durante questa campagna elettorale per evitare che i candidati del Popolo della Libertà avessero, a causa dello scandalo scoppiato attorno alle liste, meno probabilità di vincere. Quanto successo a Renata Polverini e Roberto Formigoni, rispettivamente candidati per la



Nei giorni scorsi, come osservavano diversi quotidiani nelle precedenti settimane, Silvio Berlusconi ha interrotto il silenzio adottato durante questa campagna elettorale per evitare che i candidati del Popolo della Libertà avessero, a causa dello scandalo scoppiato attorno alle liste, meno probabilità di vincere.

Quanto successo a Renata Polverini e Roberto Formigoni, rispettivamente candidati per la regione Lazio e Lombardia, pesa e non può essere trascurato. Per questo motivo il Presidente del Consiglio ha deciso di metterci la faccia malgrado il momento.

Malgrado l’opinione che lo stesso esponente politico ha del proprio paese. Un conto è criticabile, in pubblico, l’operato di Michele Santoro e Serena Dandini. Un conto è organizzarsi, in privato, per zittire queste voci.

Censurare, che si tratti di Emilio Fede o Giovanni Floris, è sbagliato. Ma Silvio ci prova da molto tempo adottando, come in altre circostanze, un atteggiamento degno del miglior comico.

“Negare sempre, anche davanti all’evidenza” teorizzava (in “Manuale d’Amore”) Dino Abbrescia.

Ebbene, con lo stesso aplomb, il Presidente del Consiglio, commentando un evento a cui era partecipe, a titolo privato ha dichiarato:

“Oggi è una bellissima giornata anche per me perché sembra che siamo lontani dall’atmosfera avvelenata in cui siamo stati costretti a stare soprattutto negli ultimi giorni”.

Pronta subito la risposta dei cittadini italiani attraverso i vari social network. Sulla propria pagina facebook rispondendo al Premier lo scrittore Sandrone Dazieri ha scritto:

“A Milano quell’aria c’è sempre”.

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →