California: droga il marito, lo lega e lo evira!

Deve essergli sembrata una sera come tante altre. Rientra a casa, saluta la moglie e si siede a tavola. Dopo poco invece si ritrova disteso sul letto, spogliato, mani e piedi legate con delle funi mentre sua moglie brandisce un coltello da cucina.E’ quello che è accaduto a Los Angeles dove la 48enne Catherine Kieu

Deve essergli sembrata una sera come tante altre. Rientra a casa, saluta la moglie e si siede a tavola. Dopo poco invece si ritrova disteso sul letto, spogliato, mani e piedi legate con delle funi mentre sua moglie brandisce un coltello da cucina.

E’ quello che è accaduto a Los Angeles dove la 48enne Catherine Kieu Becker, stando alle prime ricostruzioni, avrebbe prima drogato il marito 50enne, poi sarebbe rimasta in attesa che si risvegliasse per poterlo evirare. Una volta compiuto l’insano gesto la donna ha gettato il pene nella spazzatura ed ha chiamato la polizia.

La scena apparsa agli agenti è stata surreale. La donna ha aperto la porta dicendo loro che il marito si trovava nell’altra stanza. Era ancora legato e sanguinava copiosamente. Immediata la corsa all’Irvine Medical Center dove l’uomo è stato sottoposto ad una lunga operazione.

Il tenente della polizia di Orange, Jeff Nightengale, intervenuto sul posto, ha dichiarato che la donna era tranquilla e non ha fatto resistenza all’arresto.

Dalle prime indagini non risultano esserci state liti nella coppia. Nessuna richiesta di divorzio o qualche precedente chiamata al 911 che facesse anche lontanamente supporre problemi. Non si capisce quindi perchè al donna si sia chiusa in un mutismo dicendo solo

Se lo meritava

La cauzione è stata fissata ad 1 milione di dollari.

I Video di Blogo