I video degli scontri per la discarica di Chiaiano su youtube

E’ finita, almeno per ora:Non c’e più alcun manifestante al presidio antidiscarica di Chiaiano. Nella notte è stata rimossa la prima barricata dei cassonetti, mentre restano sulla strada tronchi d’albero tagliati, masserizie e vecchie carcasse d’auto. Le trivelle e i tecnici dell’Arpac (Agenzia regionale protezione ambientale Campania) sono entrati nell’area della cava di Chiaiano, dove

E’ finita, almeno per ora:

Non c’e più alcun manifestante al presidio antidiscarica di Chiaiano. Nella notte è stata rimossa la prima barricata dei cassonetti, mentre restano sulla strada tronchi d’albero tagliati, masserizie e vecchie carcasse d’auto. Le trivelle e i tecnici dell’Arpac (Agenzia regionale protezione ambientale Campania) sono entrati nell’area della cava di Chiaiano, dove sarà allestita una discarica di rifiuti per iniziare i rilievi tecnici all’interno delle cave di tufo. Secondo il sottosegretario all’emergenza rifiuti Guido Bertolaso le verifiche di carotaggio dovrebbero durare circa 20 giorni

Qui sopra potete vedere alcuni momenti concitati del presidio, caricato ieri. Dopo il salto un altro video, caricato il 24 maggio, sempre sugli scontri tra manifestanti e polizia per la discarica di Chiaiano, e l’intervista ad un manifestante arrestato.

Qui invece l’intervista ad un manifestante arrestato

Ultime notizie su Camorra

Tutto su Camorra →