Matteo Messina Denaro: diffuso nuovo identikit del super latitante di Cosa Nostra

Diffuso un nuovo identikit del boss di Cosa Nostra Matteo Messina Denaro, latitante dal 1993. Secondo la Polizia Di Stato il 49enne oggi dovrebbe essere così


E’ appena stato diffuso il nuovo identikit di Matteo Messina Denaro, la primula rossa di Cosa Nostra, l’imprendibile capo dei capi latitante dal 1993, ricercato per associazione di tipo mafioso, omicidio, strage, devastazione, detenzione e porto di materie esplodenti, furto ed altri reati.

Classe 1962, ora Messina Denaro ha un nuovo volto: partendo dall’identikit realizzato nel 2007, la Polizia di Stato ha sviluppato una nuova ipotesi di ricostruzione dei tratti somatici del boss in ragione del trascorrere del tempo.

Tre le immagini diffuse: con occhiali, senza occhiali e con cappello. L’identikit è stato realizzato tenendo in considerazione anche le immagini dei suoi parenti, tra i quali il fratello Salvatore.





Via | Polizia Di Stato

Ultime notizie su Mafia

Tutto su Mafia →