Elisa Claps, oggi l’udienza preliminare: i legali di Danilo Restivo chiederanno il rito abbreviato

Al via l’udienza preliminare del processo per l’omicidio di Elisa Claps. L’unico imputato, Danilo Restivo, ha deciso di non partecipare all’udienza in videoconferenza


E’ iniziata questa mattina, in Tribunale a Salerno, l’udienza preliminare nei confronti di Danilo Restivo, il 39enne potentino imputato dell’omicidio di Elisa Claps, uccisa il 12 settembre 1993.

All’udienza, tenuta dal gup Elisabetta Bocassini, stanno partecipando i pm Rosa Volpe e Luigi D’Alessio, il legale della famiglia Claps, Giuliana Scarpetta, e quelli di Restivo, Mario e Stefania Marinelli. Presenti anche i familiari di Elisa Claps: la mamma Filomena e i fratelli Luciano e Gildo.

Giuliana Scarpetta, legale dei Claps, ha rivelato che il rinvio a giudizio per l’imputato è ormai scontato: “parlano i faldoni che contengono gli atti d’indagine, è scontato“.

Anche i difensori di Restivo, che chiederanno il giudizio con rito abbreviato, hanno rilasciato una dichiarazione ai giornalisti:

Restivo è innocente. Non è un depravato, ha mentito, c’è un processo per false dichiarazioni al Pubblico ministero, ma la sentenza deve ancora arrivare.

L’imputato, a processo anche in Inghilterra per l’omicidio di Heather Barnett, ha rifiutato di collegarsi in videoconferenza.

Maggiori dettagli nel corso della giornata.

Via | La Gazzetta Del Mezzogiorno

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →