Silvio Berlusconi: “Fallita la fusione tra Alleanza Nazionale e Forza Italia”

Il bipolarismo, spacciato come soluzione contro il moltiplicarsi dei partiti, è di fatto fallito. Non solo a sinistra dove il Partito Democratico è stato, progressivamente, spurgato da molti esponenti dell’ex Margherita che hanno preferito Pierferdinando Casini a Pierluigi Bersani.Secondo quanto riportato da Repubblica anche a destra ci sarebbero dei problemi. Silvio Berlusconi non sarebbe contento



Il bipolarismo, spacciato come soluzione contro il moltiplicarsi dei partiti, è di fatto fallito. Non solo a sinistra dove il Partito Democratico è stato, progressivamente, spurgato da molti esponenti dell’ex Margherita che hanno preferito Pierferdinando Casini a Pierluigi Bersani.

Secondo quanto riportato da Repubblica anche a destra ci sarebbero dei problemi. Silvio Berlusconi non sarebbe contento del Popolo delle Libertà, nato dalla fusione tra Forza Italia e Alleanza Nazionale.

“Mi sono pentito. Non c’è stata la fusione come la immaginavo io. Anzi, quelli di An hanno iniettato nel nostro partito il virus delle correnti. Forse si poteva studiare un’altra soluzione. Ma oramai dobbiamo fare i conti con quello che c’è”.

Capire cosa innescherà questa dichiarazione è difficile intuirlo ora. Di fatto è una pericolosa ammissione che certo non aiuterà il Presidente del Consiglio a migliorare il proprio rapporto con il Presidente della Camera, Gianfranco Fini.

Ma probabilmente a Silvio Berlusconi il confronto con i propri compagni di partito non interessa.

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →