Gad Lerner vince contro Radio Padania: condanna per incitamento all’odio razziale

Per afferrare certe cose, per capirle, non ci sarebbe bisogno di una sentenza: ma quando c’è, non guasta. Ieri il Tribunale di Milano ha infatti condannato Leo Siegel, conduttore – al tempo dei fatti, nel settembre 2007 – di Filo Diretto in onda su Radio Padania a mille euro di multa. Previsto nella sentenza anche

Per afferrare certe cose, per capirle, non ci sarebbe bisogno di una sentenza: ma quando c’è, non guasta. Ieri il Tribunale di Milano ha infatti condannato Leo Siegel, conduttore – al tempo dei fatti, nel settembre 2007 – di Filo Diretto in onda su Radio Padania a mille euro di multa. Previsto nella sentenza anche un risarcimento per Gad Lerner, diffamato sempre durante la trasmissione.

Diffamato in che modo? Che era successo di tanto grave? Giudicate voi:

la sera prima, una trasmissione di Gad Lerner sui rom aveva suscitato le ire del Carroccio. In diretta, Siegel aveva chiamato Lerner «nasone ciarlatano» che sarebbe volentieri «andato a prendere in sinagoga per il collo» e una serie di veementi considerazioni sulla «banda di ladri, cioè i rom». Gli ascoltatori non erano certo rimasti indietro, e ne avevano sparate di ancora più grosse

Sentenza sacrosanta, voi che dite?