Mondiale di Sci Alpino | Schladming 2013 | Slalom Gigante Femminile: oro alla francese Tessa Worley. Moelgg 11a, Curtoni 14a

Tessa Worley, francese, vince l’oro nello Slalom Gigante Femminile ai Mondiali di Sci Alpino di Schladming 2013. Seconda Tina Maze, terza Anna Fenninger. Le azzurre Manuela Moelgg e Irene Curtoni chiudono all’11° e 14° posto.

14:33Oro alla francese Tessa Worley con un tempo di 2:08.06, -1.12 rispetto alla slovena Tina Maze che prende l’argento, mentre il bronzo è dell’austriaca Anna Fenninger.
Le italiane Manuela Moelgg e Irene Curtoni chiudono rispettivamente all’11° (con la Rebensburg) e al 14° posto.

Ecco la classifica finale

14:31Kathrin Zettel, austriaca, è dietro la Fenniger che dunque va a medaglia.

14:28 – L’austriaca Anna Fenninger fa un +0.06 rispetto alla Maze. La slovena è praticamente certa di avere una medaglia.

14:26Tina Maze migliora di 1.16 il tempo della Hansdotter facendo in totale 2:09.18 e va al comando.

14:24 – La giovanissima statunitense Mikaela Shiffrin tarda di soli 2 centesimi rispetto alla Hansdotter ed è seconda.

14:22 – La svedese Frida Hansdotter migliora di 10 centesimi il tempo della Gut e si porta al comando, ma stanno per arrivare le più forti.

14:20Marie-Michele Gagnon si piazza in seconda posizione con +0.25 un rispetto alla Gut.

14:17 – Fuori l’altra svedese Sara Hector.

14:13 – +1.33 per la svedese Jessica  Lindell-Vikarby che è sesta.

14:12 – La svizzera Lara Gut ottiene un tempo di 2:10.44, migliora di 64 centesimi il tempo della Hoefl-Riesch ed è la nuova prima.

14:10 – La tedesca Viktoria Rebensburg chiude con un +0.31, stesso tempo di Manuela Moelgg con cui divide il terzo posto per ora.

14:07 – L’azzurra Irene Curtoni è quarta con 77 centesimi di ritardo.

14:06 – La slovena Ana Drev fa meglio della Moelgg ma peggio della Hoefl-Riesch (+0.13) ed è seconda.

14:04 – La tedesca Maria Hoefl-Riesch migliora il tempo della Moelgg di 31 centesimi ed è prima.

14:02 – La finlandese Tanja Poutiainen è seconda con +0.71 rispetto all’italiana Moelgg.

13:58 – La nostra Manuela Moelgg migliora il tempo della Bertrand di 75 centesimi ed è la nuova prima! Per lei esulta anche Alberto Tomba.

13:55 – La statunitense Julia Mancuso ottiene un +0.66.

13:54Marion Betrand, francese, chiude con un quattro centesimi in meno della Hronek e dunque il nuovo miglior tempo della seconda manche è di 2:12.14.

13:52 – La norvegese Ragnhild Mowinckel ottiene un +0.56.

13:51 – +1.07 di ritardo dell’austriaca Elisabeth Goergl.

13:49 – La tedesca Veronique Hronek si prende il primo posto facendo un tempo migliore di 14 centesimi rispetto alla Pietilae-Holmner.

13.47 – La canadese Prefontaine chiude con un +1.45 ed è ottava.

13:46 – La giapponese Emi Hasegawa parte con 34 centesimi di vantaggio e alla fine chiude con un +0.05 ed è seconda dietro la Pietilae-Holmner.

13.44Tina Weirather, del Lichtestein, fatica molto e alla fine fa un +1.33.

13.42Wendy Holdener, svizzera, ottiene un +1.31.

13:40 – La francese Barthet resta dietro con un +0.07 rispetto alla Pietilae-Holmner.

13:39Maria Pietilae-Holmner, svedese, migliora il tempo della Astapenko e fa 2:12.32 (-1.05).

13:37 – La sorella più esperta, Nina Loeseth, compromette subito la sua prova a causa di un errore e ottiene un +2.95 rispetto alla Astapenko.

13.35 – La seconda a scendere è la norvegese Mona Loeseth che fa un tempo di 2:13.43, quindi peggio della Astapenko.

13.31 – La Astapenko fa un tempo di 2:13.37 e cade subito dopo il traguardo.

13.21 – Tra pochi minuti inizia la seconda manche sulla pista Planai di Schladming 2013.
Denise Karbon e Nadia Fanchini sono fuori da questa manche, per l’Italia ci sono solo Irene Curtoni e Manuela Moelgg.
La prima a partire sarà la russa Astapenko, piazzatasi al 50° posto nella prima manche con un +4.29 rispetto alla prima Tessa Worley.

La prima manche dello Slalom Gigante Femminile

L’appuntamento con la seconda manche dello Slalom Gigante Femminile dei Mondiali di Sci Alpino di Schladming 2013 è sempre qui, su Outdoorblog.it, in diretta dalle ore 13.30.

10:53 – Le italiane sono scese tutte: Irene Curtoni è 12a, Manuela Moelgg 16a, Denise Karbon 31a, Nadia Fanchini è caduta.
Ora continuano a scendere, a 40 secondi di distanza l’una dall’altra, le atlete meno forti. Le prime posizioni di questa prima manche dello Slalom Gigante femminile restano intatte.

10:50 – +4.39 per la giapponese Hoshi, +3.75 per la svizzera Holdener, fuori la canadese Tommy.

10:48 – Le norvegesi Mowinckel e Loeseth  ottengono rispettivamente un +3.20 e +3.91. la giapponese Hasegawa +3.43, la liechtensteinese Weirather +3.46.

10:45 – Dopo la terza pausa, la spagnola Carolina Ruiz Castillo ottiene un +4.67 e si piazza alla 25a posizione.

10:41 – Ottava la svedese Sara Hector con +1.90.

10:40 – +3.24 per la tedesca Veronique Hronek.

10:38 – La Barthet chiude con un +3.55, la canadese Prefontaine ottiene un +3.28.

10:36 – L’azzurra Manuela Moegg è quindicesima con un +2.57.

10:34 – La nostra Nadia Fanchini cade ed è fuori! 

10:33 – La Gagnon ha un ritardo di +1.88, la Drev di +2.38.

10:30 – La nostra Denise Karbon ottiene un pessimo +4.33.

10:29 – Dopo la prima pausa tecnica le sciatrici partono a soli 40 secondi di distanza, la gara diventa difficile da seguire e infatti alcuni spettatori lasciano gli spalti. La prima a scendere dopo la sosta è la statunitense Mikaela Shiffrin ottiene un ritardo di 1.65 ed è quinta.

10:23 – La tedesca Maria Hoefl-Riesch, neocampionessa di supercombinata, ottiene un ritardo di 2.44 ed è alle spalle di Irene Curtoni.

10:23 – L’austriaca Michaela Kirchgasser che si arrende negli ultimi metri ed esce fuori dal tracciato.

Le prime posizioni sono sempre queste:

10:21 – Resta sempre prima la Morley, anche la svizzera Lara Gut è molto in difficoltà e ottiene un +2.03 che la porta al settimo posto.

10:19Elisabeth Goergl, austriaca, commette qualche errore e finisce con un +3.20, la peggiore dopo la Gisin che è uscita.

10:18 – Finisce fuori la svizzera Dominique Gisin.

10:17 – La finlandese Tanja Poutiainen ottiene un +2.55.

10:16 – La statunitense Julia Mancuso ha un ritardo di 2.89, il peggior tempo finora.

10:14 – L’altra svedese, Frida Hansdotter, accumula un ritardo di +1.65.

10:12 – La svedese Jessica Lindell-Vikarby ha un ritardo di 1.91.

10:10 Irene Curtoni ha fatto del suo meglio prendendosi anche qualche rischio di troppo e inclinandosi un po’ troppo, ma finora ha fatto peggio di tutte +2.10 rispetto alla Worley.

10:08 – La tedesca Viktoria Rebensburg, molto in difficoltà, rischia addirittura di uscire e accumula un ritardo di 2.07, ultima per il momento. Ora tocca alla Curtoni.

10:07 – Kathrin Zettel accumula un ritardo di 52 centesimi rispetto alla francese sempre in testa.

10:05Tina Maze ha un ritardo di +1.09.

10:02 – L’austriaca Anna Fenninger (con nonna al seguito) e ha un ritardo di 5 centesimi rispetto alla Worley.

10:00 – Parte per prima la francese Tessa Worley e ottiene un tempo di 1:04.90

9:48 – Tra pochi minuti inizia la prima manche dello Slalom Gigante femminile sulla pista di Planai. Al cancelletti di partenza si presenteranno 139 sciatrici, l’ultima è Eleonora Chiaruzzi della Repubblica di San Marino.

Ultime notizie su Mondiali di sci

Tutto su Mondiali di sci →