Elezioni regionali 2010: Loiero vince le primarie del Pd in Calabria. In corsa anche Scopelliti e Callipo

Le primarie di San Valentino hanno portato fortuna ad Agazio Loiero: il presidente uscente della Regione Calabria ha infatti vinto con il 65% dei voti la sfida all’interno del Partito democratico, battendo Giuseppe Bova e Brunello Censore.Con una scelta “popolare” condivisa da circa 100 mila persone, il Pd sceglie la continuità in Calabria. Una scelta

Le primarie di San Valentino hanno portato fortuna ad Agazio Loiero: il presidente uscente della Regione Calabria ha infatti vinto con il 65% dei voti la sfida all’interno del Partito democratico, battendo Giuseppe Bova e Brunello Censore.

Con una scelta “popolare” condivisa da circa 100 mila persone, il Pd sceglie la continuità in Calabria. Una scelta che, nella sua democraticità, lascia molti dubbi in termini di opportunità e possibilità di successo. L’amministrazione della Calabria negli ultimi anni non ha decisamente brillato (anzi..) e rappresenta, insieme alla Campania di Bassolino, un esempio decisamente poco spendibile in termini di buongoverno.

La scelta di Loiero potrebbe avvantaggiare il candidato di Pdl e Udc, Giuseppe Scopelliti, e far guadagnare qualche punto a Pippo Callipo, che sarà schierato dall’Italia dei valori (e dai Radicali). Per evitare che la competizione “a sinistra” avvantaggi il Pdl, Loiero ha già proposto a Callipo di rinunciare alla competizione per allearsi al Pd, promettendo in cambio la vicepresidenza. Una mediazione incentrata come al solito su valori e programmi…

Ultime notizie su Elezioni regionali

Tutto su Elezioni regionali →