Lo “Shopping di Natale 2009″ porta luminarie e addobbi nelle strade della Capitale

Nonostante le nuove luci bianche della capitale ‘facciano più Natale’ di quelle vecchie arancione, per questo Natale 2009 la crisi ha convinto molti commercianti a rinunciare alle tradizionali luminarie e addobbi delle strade nei quartieri più periferici di Roma.Così, se agli addobbi di Piazza San Pietro ci pensano i doni fatti al Vaticano, il comune

di cuttv


Nonostante le nuove luci bianche della capitale ‘facciano più Natale’ di quelle vecchie arancione, per questo Natale 2009 la crisi ha convinto molti commercianti a rinunciare alle tradizionali luminarie e addobbi delle strade nei quartieri più periferici di Roma.

Così, se agli addobbi di Piazza San Pietro ci pensano i doni fatti al Vaticano, il comune provvederà a quelli delle strade con il progetto “Shopping di Natale 2009” presentato lo scorso 27 novembre dall’Assessore alle Attività Produttive, al Lavoro e al Litorale Davide Bordoni.

Il progetto partito il 28 novembre porterà luminarie, alberi luminosi alti 7 metri, tante copie di Babbo Natale che distribuiranno caramelle e dolciumi, zampognari e spettacoli di cabaret, nelle vie dello shopping dislocate nei Municipi più periferici della città, il I, IV, XI, XII, XIII, XV, XVI, XVII e XX.

Il calendario degli eventi, inaugurati sabato 28 novembre a Ostia in piazza Anco Marzio con la madrina Pamela Prati e spettacolo di cabaret di Martufello, di nuovo domenica 29 in Piazza Enrico Fermi con Roberto Ciufoli, prosegue venerdì 4 dicembre in Piazza Talenti, mercoledì 9 dicembre in via Tieri, giovedì 10 dicembre via della Bufalotta e per chiudere martedì 15 dicembre ad Ostia, in via Orazio dello Sbirro.

Foto: Flickr