Canosa di Puglia: Lakbira El Hayj uccisa a colpi di pistola sulla soglia di casa

Uccisa a colpi di pistola sulla soglia della sua abitazione. E’ morta così, la notte scorsa, la 40enne marocchina Lakbira El Hayj, originaria di Khenifra e da poco residente a Canosa di Puglia.Stando al racconto fornito agli inquirenti dal compagno della donna, un 50enne del posto con qualche precedente penale, qualcuno ieri sera ha bussato


Uccisa a colpi di pistola sulla soglia della sua abitazione. E’ morta così, la notte scorsa, la 40enne marocchina Lakbira El Hayj, originaria di Khenifra e da poco residente a Canosa di Puglia.

Stando al racconto fornito agli inquirenti dal compagno della donna, un 50enne del posto con qualche precedente penale, qualcuno ieri sera ha bussato alla porta di casa della coppia.

Era da poco passato la mezzanotte e Lakbira, sempre stando al racconto del 50enne, è andata ad aprire. A quel punto il killer ha iniziato a sparare, 4 o 5 colpi di pistola che non hanno lasciato scampo alla donna.

Al momento non sembra esserci una spiegazione di quanto accaduto, ne su chi possa essere l’autore dell’omicidio.

Gli inquirenti stanno cercando di verificare il racconto fatto dal compagno della vittima e stanno interrogando amici e conoscenti al fine di ricostruire le frequentazioni di Lakbira e chiarire questo omicidio dai contorni oscuri.

Le indagini sono dirette dal pm della procura di Trani Giuseppe Maralfa.

Via | La gazzetta del sud

I Video di Blogo

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →