Elezioni Regionali 2010: i radicali tentano un nuovo colpo, Oliviero Toscani spinge il Pdl a sostenerlo in Toscana

I Radicali sono i protagonisti di questa fase di scelte dei candidati per le elezioni regionali 2010. E pensare che le amministrative non sono mai stato un punto di forza per la formazione di Pannella, sia per le difficoltà di trovare alleati sia per le continue ed estenuanti raccolte firme. Dopo il colpaccio di Emma


I Radicali sono i protagonisti di questa fase di scelte dei candidati per le elezioni regionali 2010. E pensare che le amministrative non sono mai stato un punto di forza per la formazione di Pannella, sia per le difficoltà di trovare alleati sia per le continue ed estenuanti raccolte firme. Dopo il colpaccio di Emma Bonino che anticipando un Pd confusionario li ha costretti ad appoggiarla per le regionali in Lazio ora prova a bissare la strategia in Toscana con il candidato Oliviero Toscani, il famosissimo fotografo per anni creatore delle campagne pubblicitarie di Benetton.

Toscani ha pubblicamente incominciato a chiedere l’appoggio del Pdl alla sua candidatura, puntando proprio sul ritardo nella scelta da parte del partito berlusconiano. E’ lo stesso fotografo a spiegare il perchè

Invito il Pdl ad appoggiarmi. Il Cavaliere che fa? Accetta, dimostra di essere anche lui un creativo o si spaventa? A me intanto Altero Matteoli ha già detto che è un’ideona. Appena Pannella mi ha proposto la candidatura ho pensato: accetto ma voglio vincere. Il Pdl in Toscana perde sistematicamente, con me invece vincerebbe. Sono un personaggio nuovo, credibile, spiazzante.

Toscani poi si lancia in una critica feroce al governo rosso nella regione, incontrastato ormai da 60 anni

In tanti anni di governo quei governatori stalinisti non hanno mai saputo sfruttare il potenziale di una regione pazzesca. La Toscana è turismo, arte, bellezza naturale, cucina, vino e mare.. Se mi ci fanno mettere le mani.. E chissenefrega se io chiedo l’accordo al Pdl e la Bonino al Pd. Noi radicali siamo oltre

Difficilmente il Pdl alla fine accetterà l’offerta ma è un fatto che salvo piccole ed episodiche vittorie (comunque storiche) come recentemente Prato la Toscana è off limits per il centrodestra, A questo punto, persa in partenza l’ennesima sfida, si potrebbe rischiare su un candidato comunque apprezzato a sinistra e sicuramente, come orgogliosamente rivendicato da Toscani, spiazzante.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Elezioni regionali

Tutto su Elezioni regionali →