Elezioni Regionali 2010: Emma Bonino è la candidata del Partito Democratico

Non sono servite 48 ore per distruggere la candidatura di Loretta Napoleoni, di cui la diretta interessata disquisiva all’inizio di questa settimana su l’Unità. Salvo imprevisti dell’ultimo minuto il Pd avrebbe deciso di sostenere Emma Bonino alle prossime elezioni regionali del Lazio.Tutte le altre alternative al marasma lasciato dall’ex governatore Piero Marrazzo, esponente del Partito



Non sono servite 48 ore per distruggere la candidatura di Loretta Napoleoni, di cui la diretta interessata disquisiva all’inizio di questa settimana su l’Unità. Salvo imprevisti dell’ultimo minuto il Pd avrebbe deciso di sostenere Emma Bonino alle prossime elezioni regionali del Lazio.

Tutte le altre alternative al marasma lasciato dall’ex governatore Piero Marrazzo, esponente del Partito Democratico, non sarebbero state considerate efficaci. Inutile negarlo. L’eredità morale lasciata dal presentatore televisivo sarebbe stata pesante per molti.

In pochi avrebbero colto la sfida che si preannuncia essere una delle più interessanti dei prossimi mesi. Due donne (Emma Bonino sfiderà Renata Polverini), con storie politiche molto diverse tra di loro, si confronteranno con quella civiltà che in Italia sempre meno si vede.

Questo tipo di confronti, se uno ci pensa bene, rappresentano comunque e già un risultato. Importante e sofferto se i Radicali, come sostenuto da Francesco Storace, per avere l’appoggio del Partito Democratico hanno dovuto ritirare gli emendamenti che avevano elaborato sull’eutanasia.

Quanto può valere una poltrona da governatore?

Ultime notizie su Elezioni regionali

Tutto su Elezioni regionali →