Senatori a vita: ipotesi De Rita, Armani, Veronesi

I Senatori a Vita sono una di quelle bizzarrie molto italiche cui in fondo siamo tutti un po’ affezionati: al momento, sono sette. Tre ex Presidenti – Cossiga, Ciampi, Scalfaro – più quattro, ovvero Rita Levi Montalcini, Giulio Andreotti, Sergio Pinifarina ed Emilio Colombo, quest’ultimo balzato ai disonori della cronaca nel 2003 per una vicenda


I Senatori a Vita sono una di quelle bizzarrie molto italiche cui in fondo siamo tutti un po’ affezionati: al momento, sono sette. Tre ex Presidenti – Cossiga, Ciampi, Scalfaro – più quattro, ovvero Rita Levi Montalcini, Giulio Andreotti, Sergio Pinifarina ed Emilio Colombo, quest’ultimo balzato ai disonori della cronaca nel 2003 per una vicenda di cocaina e uomini della scorta.

Per il 2010 si parla di qualche nomina: e al consueto il Potere mette in moto le sue lobby per ottenere una vittoria che a volte può anche essere decisiva. Se ricordate, un governo del centrosinistra neanche troppo lontano nel tempo, si reggeva in parte sui voti e sulle presenze in aula di ultraottuagenarie ricercatrici di neuroscienze…

I berlusconiani PdL, spingono per Giorgio Armani. Lo stilista 75enne sarebbe il rivale del candidato proposto dal PD, ovvero l’oncologo Umberto Veronesi, mentre i centristi sostengono il sociologo Giuseppe de Rita, classe 1932, da anni a capo del Censis. E poi si parla di Margherita Hack, Carla Fracci, Dario Fo, Don Verzè… insomma, se la vedranno loro.

Intanto però, decidete voi: nella pagina dei giochi!