Mara Carfagna pronta a cambiare la legge Basaglia per evitare altre aggressioni a Silvio Berlusconi

Per completare, semmai ce ne fosse stato il reale bisogno, il dibattito di costume attorno all’aggressione di Silvio Berlusconi qualcuno doveva parlare della legge Basaglia grazie alla quale vennero i chiusi i manicomi.L’incarico se l’è preso il Ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna secondo la quale quanto successo al Presidente del Consiglio, quindi al



Per completare, semmai ce ne fosse stato il reale bisogno, il dibattito di costume attorno all’aggressione di Silvio Berlusconi qualcuno doveva parlare della legge Basaglia grazie alla quale vennero i chiusi i manicomi.

L’incarico se l’è preso il Ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna secondo la quale quanto successo al Presidente del Consiglio, quindi al Papa, devono far riflettere poiché è evidente che chi accudisce persone mentalmente instabili non è aiutata adeguatamente dallo Stato.

“Diciamo – ha dichiarato l’esponente politico parlando della legge Basaglia – che sono favorevole a riaprire il dibattito, ma per arrivare dove non sono in grado di dirlo io”.

Perché è proprio questo il principale problema dell’attuale Governo. La mancanza di una visione a causa della quale ogni singolo dibattito, anche quello più lodevole, diventa l’ennesimo tampone per arginare l’ennesima emergenza.

Capire come aiutare le persone che quotidianamente devono accudire dei malati non è di per sé un brutto spunto per una discussione costruttiva. Possibile, però, che del problema si parli se e solo se si sono verificati episodi pericolosi per gli amministratori. Ai cittadini quando iniziamo a pensare?