Israele: ex presidente Moshe Katsav condannato per stupro

L’ex Capo di Stato israeliano Moshe Katsav, 66 annni, è stato condannato a 7 anni di carcere per stupro e molestie sessauli. Rischiava fino a 16 anni di prigione. A dicembre era stato giudicato colpevole di due capi di accusa relativi allo stupro di una dipendente, quando era ministro del Turismo nel ’98, e alle

di remar


L’ex Capo di Stato israeliano Moshe Katsav, 66 annni, è stato condannato a 7 anni di carcere per stupro e molestie sessauli. Rischiava fino a 16 anni di prigione.

A dicembre era stato giudicato colpevole di due capi di accusa relativi allo stupro di una dipendente, quando era ministro del Turismo nel ’98, e alle molestie sessuali nei confronti di due donne che lavoravano con lui quando era presidente, tra il 2000 e il 2007. L’entità della condanna è stata resa nota oggi. In più il tribunale di Tel Aviv ha stabilito per Katsav due anni di detenzione con la condizionale ed una multa di 100 mila shekel, circa 20 mila euro.

“Il reato di stupro distrugge l’anima di una persona (…). L’imputato ha commesso il reato e come ogni altra persona, deve assumersene le conseguenze. Nessun uomo è al di sopra della legge” ha affermato in aula uno dei tre giudici del tribunale distrettuale di Tel Aviv.

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha detto che questa condanna rappresenta “un giorno triste per lo Stato di Israele e per i suoi cittadini”.

Due anni fa, Katsav – che si è sempre proclamato innocente, non è escluso un suo ricorso alla Corte Suprema – aveva rifiutato un’offerta di patteggiamento grazie alla quale avrebbe potuto evitare il carcere. Travolto dallo scandalo, aveva rassegnato le dimissioni da presidente a giugno del 2007.

“Mi avete tappato la bocca durante l’intero processo, non mi avete permesso di presentare testimoni a mio favore. Le menzogne hanno vinto” avrebbe detto Katsav, in lacrime, alla lettura della sentenza secondo quanto riportato dalla televisione commerciale Canale 10.

Via | Ha’aretz
Foto | Flickr

I Video di Blogo