Castelvetro Piacentino: Giovanni Badalotti tenta di violentare la 91enne Stella Paroni e la uccide

Si può considerare chiuso il caso dell’omicidio della 91enne Stella Paroni, trovata morta ieri mattina vicino alla discarica di Castelvetro Piacentino, alle porte di Cremona. Ad ucciderla è stato il 42enne Giovanni Badalotti, suo vicino di casa, che nella serata di ieri ha confessato tutto agli agenti della caserma di Monticelli. Badalotti, in passato condannato


Si può considerare chiuso il caso dell’omicidio della 91enne Stella Paroni, trovata morta ieri mattina vicino alla discarica di Castelvetro Piacentino, alle porte di Cremona.

Ad ucciderla è stato il 42enne Giovanni Badalotti, suo vicino di casa, che nella serata di ieri ha confessato tutto agli agenti della caserma di Monticelli.

Badalotti, in passato condannato a 4 anni di carcere per violenza sessuale su minore, ha ammesso di essersi introdotto in casa della Paroni dopo averle staccato il contatore della luce.

Una volta dentro, intorno alle 4 del mattino, il 42enne ha cercato di violentarla e, nel corso di una colluttazione, l’ha scaraventata fuori dalla finestra.






Stella, morta dopo esser precipitata dal terzo piano, è stata messa su una carriola da Badalotti e abbandonata nella vicina discarica.

L’uomo, più volte segnalato al comune e ai servizi sociali per il suo comportamento violento, è finito in manette con l’accusa di omicidio volontario, tentata violenza sessuale e occultamento di cadavere.

Via | Piacenza24 e PiacenzaSera