Traffico di droga: 220 kg di cocaina sequestrati nel porto di Gioia Tauro

Maxi sequestro di droga messo a segno questa mattina all’alba dai finanzieri del Gico di Reggio Calabria e Gioia Tauro in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane. Due container, uno di pesce surgelato e uno di banane, nascondevano al loro interno ben 220 chilogrammi di cocaina purissima, arrivati nel porto di Gioia Tauro dal Sud America.


Maxi sequestro di droga messo a segno questa mattina all’alba dai finanzieri del Gico di Reggio Calabria e Gioia Tauro in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane.

Due container, uno di pesce surgelato e uno di banane, nascondevano al loro interno ben 220 chilogrammi di cocaina purissima, arrivati nel porto di Gioia Tauro dal Sud America.

Entrambi i carichi – 140 kg in un container, 80 nell’altro – sembrano avere la stessa provenienza: l’imbarcazione, partita dall’Ecuador, aveva fatto un unico scalo, a Panama.

I due container, stando a quanto hanno reso noto gli agenti coinvolti nell’operazione, non risultavano in regola con la documentazione di carico e doganale. Questo ha richiesto un controllo approfondito, che ha poi portato alla scoperta della merce.

Si legge su Newz:

I trafficanti ritenevano di essere maggiormente garantiti in quanto sottoporre a controllo della merce facilmente deperibile può voler dire, in caso di insuccesso, dover rimborsare pesanti oneri al destinatario della stessa. […] Con quello odierno i sequestri di cocaina effettuati dai finanzieri di Reggio Calabria dal 1 gennaio 2009 ad oggi salgono a circa 700kg mentre sono ben 114, nello stesso periodo, i soggetti arrestati nel reggino dalle fiamme gialle per traffico di sostanze stupefacenti.