“Francesco Neri, uccidetelo, uccidetelo, rivolgetevi a Ibraimovic che non sbaglia”

Avevamo parlato di microspie alla DDA presso la Procura di Reggio Calabria in passato e fino alla settimana scorsa, oggi Repubblica rilancia un’agenzia fresca fresca con le ultime notizie in arrivo dall’inchiesta per l’altra cimice trovata nei giorni scorsi, annunciata dal Corriere e poi smentita ufficialmente dal procuratore generale di Reggio Calabria, Giovanni Marletta (ANSA

di

Avevamo parlato di microspie alla DDA presso la Procura di Reggio Calabria in passato e fino alla settimana scorsa, oggi Repubblica rilancia un’agenzia fresca fresca con le ultime notizie in arrivo dall’inchiesta per l’altra cimice trovata nei giorni scorsi, annunciata dal Corriere e poi smentita ufficialmente dal procuratore generale di Reggio Calabria, Giovanni Marletta (ANSA spiega che sarebbe stata fatta una dovuta segnalazione alla Procura di Catanzaro, competente ad indagare su fatti che riguardano magistrati del distretto di Reggio e già titolare dell’inchiesta sulla microspia trovata nella stanza di Gratteri, per capire i contorni della vicenda).:

Il particolare è emerso oggi, a margine dell’interrogatorio del pm davanti al procuratore di Catanzaro, Salvatore Murone, per il presunto ritrovamento di una microspia negli uffici reggini. Il possibile attentato nei confronti di Neri è stato ricostruito attraverso intercettazioni telefoniche e dichiarazioni di un pentito, successivamente morto in circostanze poco chiare.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Ndrangheta

Tutto su Ndrangheta →