Satira: non spariamo “castate”

Un souvenir indimenticabile, ahinoi, davvero indimenticabile per il premier. Si possono fare mille discorsi, ma l’aggressore non può essere giustificato. Non proprio un galanDuomoDal sonnellino di Berlino alle sparate di Bonn: il Cav non conosce le mezze misure quando si trova in Germania. E l’ultima volta ha fatto incacchiare in modo esplicito persino Napolitano. Bonn

di ulisse

Un souvenir indimenticabile, ahinoi, davvero indimenticabile per il premier. Si possono fare mille discorsi, ma l’aggressore non può essere giustificato. Non proprio un galanDuomo

Dal sonnellino di Berlino alle sparate di Bonn: il Cav non conosce le mezze misure quando si trova in Germania. E l’ultima volta ha fatto incacchiare in modo esplicito persino Napolitano. Bonn ton

Sia nella ex Capitale della Rfg sia a Piazza Duomo, il presidente del Consiglio ha attaccato il “partito dei giudici di sinistra“. Ma intanto i vecchi fantasmi e le storie di mafia tornano a inseguirlo. Bon(n)tate

Nessuno sa quante fossero le (ex?) amanti del golfista Tiger Woods. Continuano a spuntar fuori come funghi. Il SuperCav ha seguito la vicenda con ammirazione e una punta di invidia (anagrafica). Woods vive tra le buche dei campi, lui tra i buchi in Finanziaria. Il campione capisce di mazze, il premier non ci capisce una mazza. E non ha nemeno più modo di abbandonarsi alle sue piacevoli frequentazioni. In-golf-ato