Indice di gradimento partiti: i risultati

Qualche settimana dopo la sua pubblicazione abbiamo pensato di tracciare un bilancio del risultato dell’indice di gradimento dei partiti italiani, tentando anche di raffrontarlo con la precedente iniziativa. Sottolineiamo subito la difficoltà di confronto tra i due sondaggi, visto che il numero di partiti era diverso (10 contro 7) e soprattutto che in questo genere

di luca17



Qualche settimana dopo la sua pubblicazione abbiamo pensato di tracciare un bilancio del risultato dell’indice di gradimento dei partiti italiani, tentando anche di raffrontarlo con la precedente iniziativa. Sottolineiamo subito la difficoltà di confronto tra i due sondaggi, visto che il numero di partiti era diverso (10 contro 7) e soprattutto che in questo genere di voto basta una forza politica in più e le percentuali cambiano completamente.

È questo il caso per esempio dei Radicali che si sono piazzati buoni terzi, abbassando notevolmente le percentuali di tutti gli altri, soprattutto nell’area del centro-sinistra.

In ogni caso pubblichiamo i dati duri e puri, e starà ai lettori valutarli. La cosa più interessante forse è confrontare il piazzamento “in classifica”, che comunque conferma la tendenza dei lettori di PolisBlog a relegare tutti i partiti di governo nelle ultime posizioni.

Partecipanti: 114 (94 nel precedente sondaggio)
Data di voto: Novembre 2009 (febbraio 2009)

IDV 16% (23%) 655 voti (412)
PD 15% (20%) 614 v. (361)
RADICALI 13% (-) 553 v. (-)
SL/Verdi 13% (-) 528 v. (-)
RCI 12% (17%) 487 v. (314)
ALLEANZA 8% (-) 347 v. (-)
UDC 8% (11%) 327 v. (207)
LEGA 6% (10%) 269 v. (184)
LA DESTRA 6% (-) 254 v. (-)
PDL 4% (5%) 171 v. (94)