Satira: non spariamo “castate”

Andrea Cacciotti, l’uomo accusato di tentata estorsione per il video hot che ritrarrebbe la Mussolini e Roberto Fiore, dice di averle provate tutte per ‘alzare’ qualche soldo. E solo alla fine, disperato, si sarebbe fatto vivo con la presidenza del Consiglio chiedendo un milione di euro. Non è mai troppo t-hardSi aspetta di capire cosa

di ulisse

Andrea Cacciotti, l’uomo accusato di tentata estorsione per il video hot che ritrarrebbe la Mussolini e Roberto Fiore, dice di averle provate tutte per ‘alzare’ qualche soldo. E solo alla fine, disperato, si sarebbe fatto vivo con la presidenza del Consiglio chiedendo un milione di euro. Non è mai troppo t-hard

Si aspetta di capire cosa dovranno fare in futuro gli operai Fiat di Termini Imerese. Riconversione ok, ma con quale missione produttiva? Confezionare i maglioni di Marchionne? Produrre lo shampoo per Montezemolo? Intanto loro protestano, ma in pochi ascoltano. Quelli dell’indotto, poi, è come se urlassero a voce muta. Senza Fiat-o

Il Cav: “Scusate, ho poco tempo. Devo fare le valigie per Panama. Ma mi mancheranno Annozero, L’Unità, La Repubblica ed i Pm”. Insomma, il premier sa che almeno lì nessuno chiederà mai il suo arresto. Caraibi&caramba

Il mini-ministro ride, ride e ride. Va da Frizzi a ‘Cominciamo bene’ e dice: “Voglio i compensi dei conduttori Rai nei titoli di coda delle trasmissioni tv”, e ride. “No, non basta pubblicarli sul sito della Rai”, e ridacchia. “Sono soldi pubblici e tutti gli italiani devono sapere dove vanno a finire”, e ride. Frizzi lo guarda interdetto. Ma lui, sadico, ride. Gongolo