Covid: bambino di 8 anni positivo a Firenze, 2 classi in quarantena | Scuola, 50% fa test: 13mila positivi

Coronavirus: nella scuola 13mila casi secondo i test sierologici

Un bambino di 8 anni di una scuola privata americana di Bagno a Ripoli, in provincia di Firenze, è risultato positivo al coronavirus, motivo per cui i componenti della sua classe e di un’altra (due seconde elementari) sono ora in quarantena, insieme alle maestre.

Si tratta in tutto di 25 bambini e 4 insegnanti finiti sotto sorveglianza sanitaria, come spiegato dalla competente Asl. Le due classi durante la ricreazione del primo giorno di scuola, iniziata giorno 3 all’International School of Florence, si erano incontrate, ecco perché per tutt’e due sono scattate le misure di contenimento.

A quanto si apprende nessuno dei bambini di entrambe le classi avrebbe mostrato sintomatologia. Per tutti è stata stabilita la possibilità di fare volontariamente subito un tampone. Tampone che dovrà essere doppiamente negativo per il ritorno in classe tra 15 giorni per alunni e insegnanti. La scuola privata americana era stata tra le prime di tutta la provincia di Firenze a riaprire.

E a proposito di scuola, la metà del personale, 500mila persone circa tra docenti e non docenti, ad oggi ha eseguito il test sierologico per il Covid-19. Di queste, circa 13mila persone (il 2,6%) sono risultate positive e per ora non potranno rientrare in servizio. Questo dato, diffuso dal Commissario per l’emergenza Domenico Arcuri, non considera il personale della scuola del Lazio, 200mila tra docenti e non docenti, perché la regione sta operando autonomamente.

Per quanto riguarda la quarantena invece il Comitato tecnico scientifico sta valutando di portarla da 14 a 10 giorni. Se ne discuterà martedì prossimo durante la prevista riunione del Cts.

I Video di Blogo

Razzismo sul treno Milano-Verona: il video di una passeggera