Covid: +978 nuovi casi, 8 morti, terapie intensive in aumento, il bollettino del 1° settembre

In aumento i tamponi effettuati. Nel periodo estivo è calata la mortalità al Nord

Sono 978 i nuovi casi di Covid-19 (-18 su ieri) e 8 i decessi (+2) di pazienti positivi al coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore secondo il bollettino di oggi 1 settembre 2020 del Ministero della Salute.

I morti totali per complicanze legate al coronavirus Sars-Cov-2 salgono così a 35.491 unità da inizio emergenza. I pazienti ricoverati con sintomi sono ad oggi 1.380, +92 in un giorno, 107 invece sono quelli in terapia intensiva, 13 in più rispetto a ieri.

Le regioni con più pazienti ricoverati nelle terapie intensive sono la Lombardia, con 21 casi, e la Sicilia con 10 casi. Sempre secondo i dati del Ministero della Salute, i casi totali di contagio nel nostro Paese, dato che comprende anche deceduti e guariti, salgono a 270.189 unità (+975).

Cresce anche il numero dei soggetti positivi al Covid che si trovano in isolamento domiciliare, 25.267, e quello degli attualmente positivi, pari a 26.754 unità. Nell’ultimo giorno vengono segnalate altre 291 persone dimesse e guarite, per un totale di 207.944 da inizio epidemia. In aumento i tamponi eseguiti: 81.050 rispetto ai 58.518 del giorno precedente.

Oggi il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri ha sottolineato che questo è il momento di tenere alta la guardia sulla sorveglianza sanitaria parlando della necessità di alzare il numero di tamponi giornalieri, potenzialmente fino a 300mila test.

Secondo il rapporto del Ministero sull’andamento della mortalità giornaliera (SiSMG) in Italia legata all’epidemia, dal periodo dal 6 maggio al 31 luglio i dati mostrano:

un trend in diminuzione della mortalità complessiva, che passa da un eccesso significativo pari al +11% a maggio, ad un valore e inferiore all’atteso nel mese di luglio (-4%) tra le città del nord.

I dati sono invece in linea con le attese al centro-sud per i mesi di giugno e luglio.

I Video di Blogo

Napoli – Agguato a Forcella, ucciso 43enne -1- (13.12.13)