Esondazione Adige: chiusa autostrada del Brennero e linea ferroviaria

Vigili del fuoco al lavoro per contenere la piena dei fiumi Isarco e Adige

L’autostrada A22 del Brennero è chiusa in entrambe le direzioni tra Bolzano e S.Michele dopo l’esondazione del fiume Adige a Egna. A Chiusa è invece esondato il fiume Isarco. In entrambi i centri della Provincia autonoma di Bolzano interessati dalle esondazioni si è resa necessaria un’evacuazione.

Per motivi di sicurezza la Protezione civile invita la popolazione a non rimanere fuori in strade e piazze, di non stare in cantine, seminterrati e simili, ma piuttosto di salire ai piani superiori degli edifici.

I Vigili del fuoco lavorano senza sosta per contenere la piena dei due fiumi. A Chiusa è anche disponibile “come alloggio d’emergenza la palestra della scuola media in lingua tedesca in via Bolzano” ha fatto sapere la Protezione Civile.

Con la chiusura dell’autostrada A22 per motivi di sicurezza tra San Michele (Trentino) e Bolzano sud (Alto Adige), il traffico è stato deviato sulla strada statale del Brennero, dove il flusso di autoveicoli è intenso ma scorrevole. Sull’autostrada del Brennero la chiusura ha portato alla formazione di code in entrambi i sensi di marcia.

Anche la linea ferroviaria del Brennero risulta chiusa in via temporanea dopo l’uscita dagli argini dell’Isarco tra Ponte Gardena e Bressanone. Una misura, quella del blocco alla circolazione ferroviaria, che potrebbe essere presa anche in Bassa Atesina.