USA, il violento uragano Laura si abbatte su Louisiana e Texas

L’urgano Laura spaventa la Louisiana e il Texas. Ordine di evacuazione per oltre 500mila persone mentre l’uragano acquista potenza e diventa di categoria 4.

Gli Stati Uniti si preparano a fare i conti con un’altra potenziale catastrofe. In piena pandemia di COVID-19, e con la curva dei contagi in preoccupante aumento, l’uragano Laura ha iniziato ad abbattersi su parte del Texas e della Louisiana con venti fino a 240 chilometri orari che rischiano di lasciarsi alle spalle ingenti danni.

Il Centro Nazionale Uragani degli USA (NHC) parla chiaro: ”

La mortale onda di tempesta inizierà con grandi e distruttive onde che causeranno danni catastrofici da Sea Rim State Park in Texas fino a Intracoastal City, in Louisiana, inclusi i laghi di Calcasieu e Sabine. L’onda di tempesta potrebbe penetrare spingersi fino a 64 chilometri dalla costa e gli allagamenti potrebbero non recedere per diversi giorni dopo la tempesta.

Dalle primissime ore di oggi oltre 270.000 abitazioni in Louisiana sono rimaste senza corrente elettrica, mentre in Texas i disservizi hanno già riguardato più di 65mila abitazioni. L’uragano Laura ha acquisito potenza non appena ha toccato terra, ottenendo più del 70% della sua potenza in appena 24 ore, passando rapidamente da categoria 3 a categoria 4.

L’ordine di evacuazione emesso dalle autorità locali ha riguardato già mezzo milione di cittadini tra il Texas e la Louisiana. Chi non ha modo di lasciare la zona che si trova lungo il percorso che l’uragano seguirà è stato invitato a barricarsi in casa, rinforzando le protezioni a porte e finestre e, se necessario, ripararsi sotto ai tavoli, usando materassi, cuscini e coperte per coprirsi e proteggersi.

I Video di Blogo.it