Grosseto: spara alla moglie e poi si suicida

Tentativo di omicidio e suicidio a Grosseto: ex agente della polizia municipale spara alla moglie e poi si toglie la vita

Grosseto – I carabinieri della stazione locale hanno rinvenuto in una abitazione un uomo senza vita e una donna ferita gravemente. Secondo la prima ricostruzione, i fatti sono avvenuti in una villetta alla periferia della città: l’uomo, un ex agente della polizia municipale, avrebbe prima aperto il fuoco contro la moglie, poi avrebbe rivolto l’arma contro sé stesso togliendosi la vita. La donna è stata trasportata in elisoccorso presso l’ospedale di Siena in gravi condizioni.

La coppia, che ha due figli, sarebbe stata protagonista di una lite nella tarda serata di ieri, ma sembra che nessuno li abbia sentiti, perché l’abitazione è isolata in una zona di campagna conosciuta come Poggetti Nuovi. Nei pressi, infatti, non ci sono altre case, se non qualche capannone commerciale.

I Video di Blogo