Roma, 14enne travolto e ucciso: arrestato 22enne

Il 22enne, risultato positivo alla cannabis, è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale. Il 14enne, stando al racconto degli amici, stava attraversando sulle strisce pedonali.

Omicidio stradale ieri sera nel quartiere Infernetto di Roma, dove un ragazzo di 14 anni è stato travolto ed ucciso mentre stava attraversando sulle strisce pedonali in via Francesco Cilea a due passi da casa.

Il giovanissimo, identificato come Mattia, era uscito insieme agli amici per festeggiare l’ultimo giorno di scuola quando l’automobile guidata da un 22enne lo ha travolto ad alta velocità. Per lui non c’è stato nulla da fare: il 14enne è deceduto sul colpo e la salma è stata trasportata all’ospedale di Tor Vergata.

Il 22enne alla guida del mezzo si è fermato pochi metri dopo l’impatto e, all’arrivo delle autorità, è stato trasportato in stato di shock all’ospedale Grassi per gli accertamenti del caso e, dopo esser risultato positivo alla cannabis, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima con l’accusa di omicidio stradale.

I Video di Blogo.it