Coronavirus: situazione in Italia al 7 giugno, il bollettino della Protezione Civile

Bollettino virus 7 giugno: si registrano altri 53 decessi di pazienti positivi al Covid-19, tutti i dati

Sono 35.262 le persone attualmente positive al coronavirus in Italia, meno 615 in un giorno, secondo il bollettino della Protezione Civile di oggi 7 giugno 2020. Ieri il calo dei malati era stato di 1.099 unità.

Si registrano nelle ultime 24 ore anche altri 53 decessi di pazienti positivi al Covid-19 (21 in Lombardia, dai 27 di sabato), dato in calo rispetto alle 72 vittime registrate ieri. Il numero totale di decessi da inizio epidemia sale così a 33.899.

I dimessi e guariti totali sono 165.837, +759 rispetto a ieri. Prosegue il calo dei ricoverati, comprese le terapie intensive. Tra gli attualmente positivi, 30.111 si trovano in isolamento domiciliare, asintomatici o con sintomi lievi (-471 rispetto a ieri), 4.864 sono ricoverati con sintomi (-138) e 287 in terapia intensiva (-6).

I casi totali da inizio epidemia, compresi anche deceduti e guariti, sono 234.998 (+197). 4.236.535 in tutto i tamponi effettuati (+49.478).

Casi attualmente positivi regione per regione

In 9 regioni oggi non è stato segnalato nessun decesso, si tratta di Calabria, Basilicata, Campania, Molise, Marche, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Val d’Aosta, più le province autonome di Trento e Bolzano.

I casi attualmente positivi, regione per regione, sono così distribuiti: 19.420 in Lombardia, 3.962 in Piemonte, 2.328 in Emilia-Romagna, 2.690 nel Lazio, 1.159 nelle Marche, 1.085 in Veneto, 862 in Sicilia, 750 in Toscana, 733 in Puglia, 725 in Campania, 653 in Abruzzo, 243 in Liguria, 151 in Friuli Venezia Giulia, 120 in Molise, 97 nella Provincia autonoma di Bolzano, 91 in Calabria, 82 nella Provincia autonoma di Trento, 59 in Sardegna, 29 in Umbria, 14 in Basilicata e 9 in Valle d’Aosta.

I Video di Blogo.it