Alessandra Mussolini: da Playboy al video hard con Roberto Fiore?

Nei giorni scorsi, si è parlato parecchio del presunto video hard di Alessandra Mussolini e Roberto Fiore – quest’ultimo nume tutelare di Forza Nuova. Lei anche oggi smentisce tutto Non esiste alcun video. Anzi, un video così lo farei a chi dico io…”. Così Alessandra Mussolini a ‘Il fatto del giorno’, intervistata da Monica Setta,

Nei giorni scorsi, si è parlato parecchio del presunto video hard di Alessandra Mussolini e Roberto Fiore – quest’ultimo nume tutelare di Forza Nuova. Lei anche oggi smentisce tutto

Non esiste alcun video. Anzi, un video così lo farei a chi dico io…”. Così Alessandra Mussolini a ‘Il fatto del giorno’, intervistata da Monica Setta, parla del presunto video hard che la ritrarrebbe insieme a Roberto Fiore. La deputata del Pdl parla della lettera che A.C., l’uomo indagato dalla Procura di Roma perché avrebbe tentato di piazzare il filmato, ha inviato a palazzo Chigi dicendo di avere immagini compromettenti di due persone, un parlamentare e un europarlamentare, chiedendo un milione di euro: “Capirai. Chiede un milione di euro a Berlusconi, che non li dà neanche alla moglie”

In compenso immagino che a molti, come agli amici di gossipblog, sia tornato in mente il passato non proprio castissimo della nipote del Duce, che oltre ad avere recitato in film come Rimini Rimini e Noi Uomini Duri ha anche posato per l’edizione italiana di Playboy.

Per saperne di più su questa vicenda oggettivamente un po’ squallida, portata avanti a suon di diffamazioni a mezzo stampa, più che su queste pagine, potete leggere gossipblog. La solita tecnica di alzare il polverone sul nulla per distrarre l’opinione pubblica da, per dire, due cose: le dichiarazioni di Gaspare Spatuzza – ormai imminenti – sui supposti contatti tra Cosa Nostra e Silvio Berlusconi, e le mosse della maggioranza sul processo breve? Mah.