Coronavirus, bollettino 17 aprile 2020: +355 attualmente positivi, +575 morti, +2.563 guariti

Totale di contagi: +3493, ma -293 rispetto all’incremento di ieri.

Il Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli anche oggi ha illustrato il bollettino sulla diffusione del coronavirus in Italia. Vediamo i numeri principali, che trovate comunque anche nella tabella qui sopra, con l’indicazione dell’incremento rispetto a ieri:
Decessi: +575 rispetto a ieri; totale 22.745
Guariti: +2.563; totale 42.727 (è il numero più alto dall’inizio dell’emergenza)
Casi attualmente positivi: +355; totale 106.962 (ieri l’incremento era stato di 1.189)
Ricoverati con sintomi: -1.107; totale 25.786
In terapia intensiva: -124; totale 2.812
Totale persone in isolamento domiciliare: 78.364 persone
Casi totali: +3.493; totale 172.434
Totale tamponi eseguiti: 1.244.108

Il Professor Franco Locatelli, Presidente del Consiglio Superiore della Sanità, ha fatto delle precisazioni molto importanti:

“Se ci riportiamo indietro di solo due settimane, al 3 di aprile, in terapia intensiva c’erano 4.063 pazienti, oggi questo numero è sceso a poco più di 2.800. Questo dà un’idea di quanto possa essersi alleggerita la pressione e consenta, a chi si occupa di intensità, di avere maggior raggio non solo per i malati di Covid-19, ma di tutti quelli che hanno bisogno di terapia intensiva. Prima dell’emergenza il numero di posto superava di poco i 5mila, quindi potete immaginare il problema per chi aveva bisogno di terapia intensiva per motivi diversi dal Covid-19. Se normalizziamo il numero di positivi, calcoliamo la percentuale sul numero di tamponi siamo intorno al 5,35% e questo è un indicatore del successo delle misure di distanziamento sociale e del lockdown”

I Video di Blogo

Milano: scippo in diretta nella metropolitana (VIDEO)