Coronavirus, la nave MSC Meraviglia può attraccare in Messico

Dopo il no della Giamaica e delle Isole Cayman, il Messico ha concesso l’autorizzazione all’attracco alla nave da crociera italiana MSC Meraviglia.

Dopo il no all’attracco da parte della Giamaica e delle Isole Cayman, è stato il Messico a concedere l’autorizzazione all’attracco alla nave da crociera italiana MSC Meraviglia, partita da Miami con più di 6mila persone a bordo tra passeggeri e membri dell’equipaggio.

La nave di MSC Crociere potrà attraccare nel porto di Cozumel, piccola isola del Mar dei Caraibi al largo della Penisola dello Yucatán, ma le condizioni del vento non permettono l’avvicinamento all’isola. La nave si trova quindi al largo di Cozumel in attesa che le condizioni meteo migliorino.