Virus in Cina, atterrato a Fiumicino l’ultimo volo partito da Wuhan

È atterrato a Fiumicino l’ultimo volto partito dalla città cinese di Wuhan, focolaio del nuovo coronavirus. Nessuno dei 202 passeggeri ha mostrato sintomi preoccupanti.

L’aeroporto di Roma-Fiumicino si è fatto trovare pronto per l’arrivo, intorno alle 5 di questa mattina, dell’ultimo volo proveniente da Wuhan, la città della Cina da cui ha iniziato a diffondersi il nuovo coronavirus che tanta preoccupazione sta suscitando in tutto il Mondo e che ha già provocato il decesso di 17 persone.

202 i passeggeri a bordo del volo della China Southern Airlines, tra cittadini cinesi, italiani e australiani, accolti nello scalo romano con tutte le precauzioni del caso. I passeggeri sono stati isolati da tutti gli altri passeggeri e fatti transitare attraverso un corridoio a distanza di sicurezza per poi venir sottoposti a tutti i necessari controlli disposti dal Ministero della Salute.

Nessuno dei passeggeri, già controllati all’aeroporto di partenza e durante il volo, ha presentato sintomi compatibili con il nuovo coronavirus e tutti hanno potuto lasciare lo scalo di Fiumicino.

Intanto la città di Wuhan è in isolamento. Il governo locale ha disposto l’interruzione di tutti i collegamenti aerei e ferroviari, ma anche i traghetti, gli autobus e la metropolitana subiranno delle interruzioni a titolo precauzionale. I circa 11 milioni di cittadini sono stati invitati ad evitare i luoghi di aggregazione e quelli particolarmente affollati.