Scossa di terremoto di magnitudo 3.6 nel foggiano

Terremoto a Carpino, nel foggiano, dove una scossa di magnitudo 3.6 è stata registrata alle 4.24 di oggi. Nessun danno


Terremoto nel foggiano, dove una scossa di magnitudo 3.6 con epicentro a 4 chilometri da Carpino è stata registrata alle 4.24 del mattino di oggi, 21 gennaio 2020. Secondo i rilievi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), il sisma ha avuto una profondità di 20 chilometri.

I comuni più vicini all’epicentro sono quelli di Ischitella e Cagnano Varano mentre la città più vicina all’epicentro con almeno 50mila abitanti è Manfredonia (21 km). La scossa è stata avvertita praticamente in tutta l’area garganica, a Vico del Gargano, Rodi Garganico, San Nicandro Garganico, San Marco in Lamis, Vieste, Peschici, Mattinata, Monte Sant’Angelo ma anche in alcuni centri dell’Alto e del Basso Tavoliere.

Molte le segnalazioni della popolazione sui social. Al momento non sono stati registrati danni a persone o cose.