Marocco, turista italiana trovata morta sulla spiaggia di Boutalha

La scomparsa della giovane turista vicentina era stata denunciata 24 ore prima da un suo amico marocchino. Oscure le cause del decesso.

È giallo in Marocco sulla morte di una turista italiana di 30 anni, trovata cadavere sulla spiaggia di Boutalha, nella zona sud del Paese.

La giovane, originaria di Thiene, in provincia di Vicenza, secondo i media locali era scomparsa da almeno 24 ore e un suo amico marocchino ne aveva denunciato la sparizione. Neanche un giorno dopo la macabra scoperta.

Nessuna informazione sulle possibili cause del decesso né sulle condizioni in cui è stato rinvenuto il cadavere. Del caso si stanno occupando le autorità locali, che nelle prossime ore si interfacceranno con la Farnesina per fornire gli ultimi dettagli sulla vicenda.

I Video di Blogo

Gli ultimi minuti di vita di George Floyd