Napoli, 33 chili di cocaina nell’auto di due anziani. Sequestrata droga per 10 milioni

33 chili di cocaina nascosti nell’auto di una coppia di insospettabili anziani. È quanto ha scoperto la guardia di finanza di Napoli. Un arresto

Trentatré chili di cocaina nascosti nell’auto di una coppia di insospettabili anziani. È quanto ha scoperto la Guardia di finanza di Napoli che ha sequestrato l’ingente quantitativo di droga che era destinata alle principali piazze di spaccio del capoluogo partenopeo.

L’uomo è stato arrestato mentre la moglie è stata ritenuta estranea alla vicenda. Una volta messa sul mercato e venduta al dettaglio la cocaina sequestrata avrebbe fruttato guadagni illeciti per circa 10 milioni di euro. La droga era suddivisa in 28 panetti nascosti in due doppifondi ricavati in modo artigianale sotto i sedili posteriori dell’auto.

Doppifondi che si aprivano con un telecomandano in radiofrequenza trovato pure all’interno della vettura. I militari delle Fiamme Gialle dopo aver fermato l’auto per un normale controllo si erano insospettiti a causa del nervosismo manifestato dall’uomo alla guida che nella sua disponibilità aveva anche un telefono cellulare criptato che presumibilmente usava per comunicare con fornitori e/o clienti.